Home le storie Come falsificare un Matisse e vivere (quasi) Felice

Come falsificare un Matisse e vivere (quasi) Felice

552
0
SHARE

Nel film di Orson Welles F.F.F. F for Fake in una singola pellicola vi sono il falsario pittore Elmyr de Hory e il falsario scrittore Clifford Irving una commedia della truffa senza pari! FILM HD

Nel film del gigantesco ORSON WELLES F come falso (Vérités et mensonges) del 1973 il regista statunitense crea il primo falso documentario della storia cinematografica con una intervista all’interno di una storia di cui Welles è una sorta di guida-demiurgo-mago o un caronte nei meandri della menzogna. Protagonisti della vicenda sono lo scrittore Irving ed il pittore falsario Elmyr de Hory che attraverso un patchwork di vecchie riprese e filmati documento vengono ‘controllati’ dal burlone welles per analizzare il rapporto fra arte e verità interrogandosi e interrogandoci sul significato di essa nella vita e del rapporto che le figure chiave degli esperti d’arte hanno sull’opinione pubblica e la deformazione che ne consegue sulla nostra opinione.

Falso Modigliani di Elmyr

Naturalmente non ne esce una cosa lusinghiera per i suddetti : Clifford Irving si era reso anni prima protagonisti di una famosa truffa, una falsa autobiografia di HOWARD HUGHES scrivendo di suo pugno ogni singola parola del miliardario e venendo smascherato solo all’ultimo, per intervento telefonico dello stesso miliardario (di cui nessuno sentiva la voce da anni) in diretta. Di questa storia vi è stato fatto un film con Richard Gere che consiglio a tutti di vedere : L’imbroglio – The Hoax del 2006 :) Fra l’altro in questo film il co-protagonista Alfred Molina nel 2003 ha girato un altro film sui falsari dal titolo The Forger che parla di un curatore d’aste avido che sfrutta un giovane artista per fasificare un grande artista americano, il film è mediocre, ma vi è un ottimo dettaglio del processo di produzione e le metodologie..

Elmyr disegna Irving per il TIMES

Del genio di Elmyr de Hory non se ne parla abbastanza, pittore raffinato, falsificò Picasso,Matisse,Modigliani,Renoir vendendo le opere a cifre altissime, con e senza firma a seconda della malizia dei compratori di turno.

Aveva un sacco di pseudo, un sacco di amici e per un pò riuscì a vivere davvero bene : nel film ci da dei piccoli saggi di bravura disegnando Matisse e Modigliani in pochi secondi! Naturalmente finchè la giostra girava e gli esperti-commercianti-galleristi ingrassavano tutto funzionò a meraviglia, senza che nessuno osasse alzare il ditino del dubbio. Appena un leggero strato di polvere si posò sulla sua persona, tutto il circo cercò celerissimamente di tagliare ogni possibile collegamento ed iniziò il più classico degli scaricabarile nei piani alti dell’arte. Cose già viste Confratelli!

Se volete vedere il capolavoro assoluto del Gigante Orson Welles, trovate il film in HD in questo articolo: F come Falso – Verità e Menzogne

Salute Confratelli!


LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here